Scuola pubblica: illegittimo il decreto di ricostruzione della carriera che non riconosce per intero il servizio pre – ruolo

 

Il decreto di ricostruzione della carriera con cui non viene riconosciuto per intero il servizio prestato dal personale scolastico (ATA e docenti) in favore della Scuola Pubblica è illegittimo in quanto viola le previsioni contenute nell'Accordo Quadro allegato alla Direttiva 1999/70 del Consiglio dell’Unione Europea ed in particolare il principio di non discriminazione tra lavoratori a tempo determinato e lavoratori a tempo indeterminato.

Infatti, l’anzianità di servizio maturata con contratti a tempo determinato deve essere riconosciuta per intero e non in misura parziale come avviene attualmente. Per ottenere il riconoscimento del corretto inquadramento nella posizione stipendiale spettante in base all'effettiva anzianità maturata ed il pagamento delle relative differenze retributive occorre promuovere azione giudiziale dinanzi al Tribunale del Lavoro territorialmente competente.